STIMOLI

StampaPrendere forma.        Diventare qualcosa.        Trasformarsi.

Di che cosa abbiamo bisogno per trasformarci? Per diventare qualcos’altro? La prima risposta che noi vogliamo darci è che noi abbiamo bisogno di stimoli, di essere stimolati.

Stimoli che possono arrivare da qualunque parte. Possono arrivare dalla tazza di caffè che beviamo alla mattina. O da quel fischio del treno. Oppure da una conversazione in un pub tra amici.

Stimoli, dicevamo. Gli stimoli producono energia dentro al cervello. Producono quel fremito alle dita, alle mani. Gli stimoli, di solito, producono sorrisi. Sono scariche elettriche, piccole scosse benefiche che ti fanno andare avanti.

Vogliamo solo farvi sapere una cosa. Che i nostri stimoli, in queste settimane di assenza da queste righe, siete stati voi. Voi che leggete, si. O voi che non state leggendo ma che forse state captando i nostri pensieri. Abbiamo sempre creduto in queste cose.

Prima siamo stati in Trentino. Nel comune di Raossi, in una sala trasformata in mezzo da viaggio, abbiamo esibito per la prima volta una delle tappe del nostro nuovo progetto Indagine su un Burattino al di sopra di ogni Geppetto – del perchè continuiamo a credere alle favole. Grazie agli amici di Spazio Elementare, quella sera, abbiamo giocato con chi ha voluto fare parte di questa nostra nuova storia.

Al ritorno dalle montagne siamo giunti a Milano dove, all’interno della rassegna organizzata dal Teatro della Contraddizione per il Festival ExPolis, abbiamo occupato il palco del Cicco Simonetta per una seconda occasione di incontro e di game performing. Anche lì abbiamo provato (e ci siamo riusciti…) a divertirci con tutti voi.

Insomma, avrete capito che tutte queste parole sono dedicate a tutti voi. A voi che avete partecipato alle nostre fantasie. A voi che vi siete incuriositi tanto. A voi che non avete capito molto di quello che abbiamo scritto. A voi che ci conoscete. E a voi che non sapete neanche che faccia abbiamo.

A voi che siete e sarete i nostri stimoli.

Noi continueremo a capire come portarvi con noi. Ci potrete trovare il 14 Maggio a ItFestival 2016 dove, fermi in coda, non potrete sfuggire alle nostre domande. Niente paura, vi assicuriamo che ci sarà solo da divertirsi.

Sempre a Maggio, saremo anche al festival ExPolis del Teatro della Contraddizione. In mezzo a un sacco di colori, suoni, idee e parole ci saremo anche noi. Sempre a indagare quel confine labile tra reale ed irreale. E sì, avremo sicuramente bisogno anche di voi.

Stimoli, dicevamo. Pensiamo di avervi dato tutto quello che vi serve per capire cosa vogliamo. Vi abbiamo stimolato a stimolarci.

Che tanto lo sappiamo anche noi quanto è importante la vostra fantasia.